La vita dopo la morte

Archiati Edizioni

Logo for La vita dopo la morte

Dal X CONVEGNO DI ROMA Università La Sapienza - Facoltà di Economia e Commercio 2 - 4 MAGGIO 2003 Da giovani, è ovvio, si pensa a ben altro che alla morte - e poi è troppo lontana. Per anni il suo mistero non ci sfiora nemmeno, non suscita alcun interesse. Poi, all’improvviso, muore una persona cara, forse l’amico con cui la sera prima eravamo andati a ballare in discoteca. Allora la morte comincia a esistere ed è capace di riempire di sé tutte le ore del giorno e della notte. E ci si accorge di essere impreparati, sprovveduti, spaventati. Ma che cos’è la morte? E che senso ha nascere se poi, non si sa né come né quando, ci toccherà morire? E dopo la morte, che succede? C’è chi dice: nessun morto è mai tornato a raccontare ai vivi quello che avviene nell’altro mondo, ammesso che paradisi, inferni, purgatori - e limbi - esistano davvero. E se invece fossimo noi a non capire il linguaggio dei Morti, che muoiono dalla voglia di raccontarci la loro nuova e bellissima vita, quello che fanno fuori dal corpo in mezzo a miriadi di Esseri spirituali, in regioni dell’anima e dello spirito piene di meraviglie? E se fosse possibile guardare anche da vivi oltre la soglia della morte, come accade ogni volta che apriamo la porta di casa e ci si presenta davanti agli occhi il mondo di fuori, tutto da esplorare? Insomma, che succederebbe se piano piano si venisse a scoprire che la morte può diventare una cara e rincuorante amica? Pietro Archiati

Dal X CONVEGNO DI ROMA Università La Sapienza - Facoltà di Economia e Commercio 2 - 4 MAGGIO 2003 Da giovani, è ovvio, si pensa a ben altro che alla morte - e poi è troppo lontana. Per anni il suo mistero non ci sfiora nemmeno, non suscita alcun interesse. Poi, all’improvviso, muore una persona cara, forse l’amico con cui la sera prima eravamo ... Show more

Publisher Website | On Android | On iTunes | Feed XML

Related: spirituality religion-spirituality

Share: Share on Facebook Share on Twitter Share on Google Plus