Il pasto nudo parla di cibo in modo trasversale, muovendosi in un terreno liminare tra realtà, storia, antropologia da una parte e immaginazione, cinema, letteratura, favola dall'altra. L'assunto è che nel cibo, nel nutrimento e nel rapporto ancestrale che abbiamo con esso sia possibile sviscerare i modelli e le dinamiche sociali, le interazioni, i simboli di una collettività, anche da come questo rapporto viene raccontato, trasformato e rielaborato nell'invenzione. Dunque in ogni puntata ci rivolgeremo alla nostra storia recente o lontana, ai film, alle suggestioni della fantasia o alle invenzioni legate alla cultura del cibo, parleremo di personaggi reali o di fantasia, di streghe e vampiri ma anche di italiani in tempo di guerra o di teologia del cioccolato. A sottolineare questa duplice lettura del cibo che il programma propone in ogni puntata viene presentata una ricetta impossibile che con una buona dose di ironia sintetizza il tema trattato.

Il pasto nudo parla di cibo in modo trasversale, muovendosi in un terreno liminare tra realtà, storia, antropologia da una parte e immaginazione, cinema, letteratura, favola dall'altra. L'assunto è che nel cibo, nel nutrimento e nel rapporto ancestrale che abbiamo con esso sia possibile sviscerare i modelli e le dinamiche sociali, le interazioni, i... Show more

Publisher Website | On Android | On iTunes | Feed XML

Related: news-politics

Share: Share on Facebook Share on Twitter Share on Google Plus