Dal convegno di Torino, dal 26 al 28 Ottobre 2007 "Il bene del corpo è la salute, il suo male è la malattia. Così è anche per gli uomini: stanno bene in salute quando si favoriscono a vicenda come gli organi e le cellule di un organismo; stanno male, soffrono, quando si mettono gli uni contro gli altri, quando ognuno pensa solo a se stesso. Un vecchio adagio dice: "La virtù sta nel mezzo".È vero: ogni forma di male risulta da una qualche unilateralità, da un esagerare di qua o di là, dal troppo o dal troppo poco. Il nostro corpo, per esempio, lo possiamo mortificare oppure rammollire: il bene morale sta nel giusto equilibrio che fa del corpo uno strumento"sano", cioè altrettanto ben accordato quanto uno strumento musicale. Francesco d'Assisi è stato, a dire di tanti, un uomo davvero "buono". Aveva risorse, forze di amore all'infinito. La domanda che ci poniamo è: da dove gli venivano queste forze, come si sono generate in lui? È a questa domanda fondamentale che il convegno cerca di dare una risposta: come faccio concretamente, giorno per giorno, ad aumentare in me le forze reali dell'amore, della veracità? Come si impara nella vita quotidiana l'arte del bene?" Pietro Archiati

Dal convegno di Torino, dal 26 al 28 Ottobre 2007 "Il bene del corpo è la salute, il suo male è la malattia. Così è anche per gli uomini: stanno bene in salute quando si favoriscono a vicenda come gli organi e le cellule di un organismo; stanno male, soffrono, quando si mettono gli uni contro gli altri, quando ognuno pensa solo a se stesso. Un vecc... Show more

Publisher Website | On Android | On iTunes | Feed XML

Related: spirituality religion-spirituality

Share: Share on Facebook Share on Twitter Share on Google Plus